Luna piena

Sembra che il nostro sonno e la sua qualità dipenda da molti fattori: dal nostro stile di vita, dall’alimentazione e anche dal nostro stato d’animo.. Sembra però che un fattore nuovo che, in qualche modo, riesce ad influenzare il sonno umano è rappresentato dai cicli lunari che sarebbero collegati con i cicli sonno-veglia. Nello specifico, ad influenzare il nostro sonno sarebbe la Luna piena.

A dimostrarlo è uno studio pubblicato sulla celebre rivista Science Advances da un team di ricercatori dell’Università di Washington, dell’Università Nazionale di Quilmes e dell’Università di Yale. Per giungere a questa conclusione gli studiosi hanno, inizialmente, condotto lo studio su 98 soggetti utilizzando dei monitor da polso per monitorare la qualità e il livello del sonno dei partecipanti. Nello specifico, essi hanno analizzato soggetti provenienti da tre comunità indigene argentine scoprendo il modello “lunare” del sonno. Inoltre, hanno poi eseguito le stesse analisi su varie centinaia di studenti universitari residenti a Seattle trovando lo stesso identico modello di “oscillazione” delle ore di sonno. Gli scienziati, analizzando i loro dati, hanno scoperto che si registra una diminuzione del sonno nei giorni che precedono la Luna piena.

Secondo gli stessi scienziati ci sarebbe una spiegazione a questo fenomeno. In particolare, nelle sere che precedono la Luna piena c’è più luce naturale disponibile dopo il tramonto. La Luna crescente che riflette sempre più la luce solare man mano che si avvicina la Luna piena, è più luminosa durante la sera. Durante le altre fasi del ciclo lunare nelle quali la Luna riflette un livello di luce significativo, invece, le fasi calanti si verificano durante la notte. Questi cambiamenti nei livelli di luce naturale durante i cicli lunari, in qualche modo, influenzerebbero in maniera significativa il nostro sonno.

FONTEScience Advances