Smartphone di valore: i dispositivi che non immaginavi costassero tanto

Vi ricordate del famosissimo Nokia 3310, l’inimitabile e indistruttibile dispositivo dotato di una struttura extra resistente? Oppure il modello di Ericsson o ancora, quello dell’attuale Apple? Ecco, i costi di alcuni di questi smartphone di valore ad oggi è aumentato a dismisura e noi di Tecnoandroid ve lo mostriamo qui di seguito.

Smartphone di valore: la lista dei più costosi

Nokia 3310

Come vi abbiamo accennato nel paragrafo precedente, il Nokia 3310, sebbene sia stato superato da tanti altri dispositivi, rimane uno dei migliori nella storia ed è tutto merito della Nokia. L’azienda nel 2000 diete vita ad un cellulare dotato di una batteria che tutt’oggi può durare persino 4/5 giorni. Peraltro è presente tra gli smartphone di valore ed il suo costo di mercato è di 40 euro ma, se custodito con cura i collezionisti sono pronti a spenderne anche 130.

Ericsson T28

Ericsson diede invece vita al famoso T28, fratello maggiore del T20, il quale ammonta a meno di 100 euro. Se tenuto in ottime condizioni, però, il suo valore può subire una crescita visibile.

Motorola-DynaTac-8000x

Ad oggi è molto raro sentir parlare del Motorola DynaTac-8000x, ma già in passato di questo modello ne erano state vendute appena 300.000 unità in tutto il mondo. Ecco quindi il valore attuale: dai 1000 euro in su.

Apple iPhone 2G

Tra i gioielli jobseriani scoviamo poi l’iPhone 2G, il quale si trova attualmente sul mercato al costo di 300 euro ma se protetto con cura può superare anche i 1000 euro.

Mobira Senator

Concludiamo l’elenco degli smartphone di valore con uno dei modelli più “eccentrici”. Stiamo parlando del Mobira Senator, che ha le sembianze di una vecchia radio da spiaggia. Esso venne lanciato nel lontano 1981. Anche per via delle sue dimensioni gigantesche e può superare i 1000 euro di valore.