Apple, display, foldable, smartphone pieghevole, iphone

Il settore degli smartphone pieghevoli è ancora un mercato di nicchia, ma nei prossimi anni acquisirà importanza e si diffonderà maggiormente. I principali produttori come Samsung e Huawei ci stanno credendo molto e a questi presto potrebbe aggiungersi anche Apple.

L’azienda di Cupertino, sebbene non abbia presentato ancora nulla, sta lavorando su un proprio iPhone Foldable come dimostrano alcuni brevetti. Grazie alla scoperta fatta da AppleInsider, il pieghevole della Mela avrà una feature rivoluzionaria.

Si tratta di un display auto-rigenerante che potrà far scomparire in maniera automatica i graffi e le ammaccature provenienti dalla normale usura. Il nome scelto da Apple per il brevetto è “Electronic Devices With Flexible Display Cover Layers”.

Apple sta lavorando al suo primo iPhone pieghevole

Nella descrizione si può leggere che il funzionamento del display auto-rigenerante si basa su una alternanza di aree rigide e flessibili. Questa scelta permette di prevenire danni accidentali e soprattutto porre un rimedio automatico in caso di graffio. Purtroppo il brevetto non spiega il funzionamento esatto del processo quindi al momento non si conosce l’effettiva efficacia.

Sempre basandoci su un brevetto precedente, possiamo provare ad immaginare come sarà l’iPhone pieghevole. Apple infatti ha ideato una soluzione ibrida, caratterizzata da due pannelli separati che però funzioneranno come uno unico.

Al momento non è chiaro se queste feature saranno presenti sul device o se effettivamente il device stesso verrà mai presentato. Per il momento tutto è avvolto dal mistero ma sembra che Apple si stia iniziando a muovere, commissionando la produzione dei display a Samsung. I rumor indicano che entro il prossimo anno potrebbe arrivare la prima generazione di iPhone pieghevoli.