Apple, Apple Watch, Series 6, iFixit, Teardown

Nei giorni scorsi l’azienda della mela ha presentato al mondo la nuova famiglia di Apple Watch arrivata alla sesta generazione. Durante il keynote, sono stati mostrate ed evidenziate le nuove colorazioni per gli smartwatch tanto che si è pensato che i nuovi device fossero un semplice upgrade della generazione precedente.

Tuttavia, il salto tra una generazione e l’altra è più evidente di quanto sembri all’esterno. Per poter ammirare i cambiamenti bisogna guardare dentro i nuovi Apple Watch, letteralmente. Come si può leggere sul sito di iFixit, lo smartwatch è stata completamente smontato per apprezzare il design interno.

Apple Watch Series 6 è un piccolo gioiello di ingegneria

Tra gli elementi più importanti c’è il display dello smartphone che diventa più semplice da rimuovere e quindi più facile da aprire. Entrambe le versioni (da 40 e 44mm) possono contare su una batteria più grande ma al tempo stesso uno spessore più contenuto. La bateria è facile da rimuovere e sostituire in caso di necessità.

La presenza di viti di fissaggio con forma particolare rendono complicato lo smontaggio. Infatti bisogna dotarsi di attrezzi dedicati, non sempre facilmente reperibili. Inoltre, alcuni componenti e cavi sono fissati direttamente alla scocca, questo rende necessario trattarli con cura o saldarli dopo averli rimossi.

Considerando tutti questi aspetti, è sorprendente scoprire il punteggio di riparabilità ottenuto dalla sesta generazione di Apple Watch. I ragazzi di iFixit hanno attribuito un punteggio di 6 su 10 al device, un risultato di tutto rispetto considerando il lavoro di miniaturizzazione necessario per assemblare lo smartwatch.