Android Auto 2020Google si arrende alle richieste dei suoi utenti ed ordina ai suoi sviluppatori di introdurre un aggiornamento Android Auto che possa cambiare radicalmente l’esperienza di utilizzo. Con la prossima versione dell’applicazione si concede spazio alle applicazioni di terze parti che si potranno usare direttamente dal display del proprio infotainment. La notizia arriva dirompente in un periodo in cui la multimedialità in auto riveste un ruolo sempre più centrale.

Ad annunciare la novità migliore dell’anno è stato Lukas Dermek, responsabile incaricato dello sviluppo per le nuove funzionalità. Nello specifico comunica di “essere entusiasta che Sygic GPS Navigation sarà a disposizione dei nostri utenti, direttamente sul display integrato dell’auto, grazie alla connettività Android Auto”.

 

Android Auto sposa Sygic, ora è rivoluzione

In merito alla tempistiche per la concessione delle ultime ottimizzazioni non ci sono notizie. Ad ogni modo il nuovo update Android Auto si prepara a cambiare le cose per tutti. Sta per arrivare Sygic GPS Navigation, il famoso sistema di navigazione satellitare integrato che funziona senza connessione dati. Nato nel lontano 2004 il sistema si è nel tempo evoluto fino ad includere funzioni esclusive come la DashCam, il Diario di Viaggio ed il cruscotto a proiezione HUD che tanti usano per rendere più smart la propria automobile.

Secondo soltanto a Google Maps e Waze, il navigatore accoglie un ampio bacino di utenti per un totale di 200 milioni di installazioni. Tanti automobilisti usano il servizio per orientarsi su strade cittadine , autostrade e tratte extra urbane. Particolarmente intriganti gli add-in nonché il sistema di immissione in corsia con aiuti audio in tempo reale.

Chi fosse interessato ad accedere in anticipo alla nuova build di Sygic può scaricarla direttamente dal Play Store per dispositivi Android oppure da App Store per il proprio iPhone.