Google Maps per acclamazione popolare è sicuramente l’app per la navigazione più popolare al mondo. Nell’ultimo periodo, l’app si è continua ad evolvere con l’arrivo di nuove funzioni, tra cui le notifiche relative alla presenza di tutor ed autovelox nelle principali strade italiane.

 

Google Maps, anche sull’app di navigazione ci sono pericoli da non sottovalutare

Rispetto a quelle che sono le credenze comunque, però, Google Maps non è esente da pericoli. Ciò significa che, come evidenziato da alcuni importanti siti internazionali, gli utenti devono mantenere sempre un alto livello di attenzione al fine di evitare truffe assai fastidiose.

Il nocciolo della questione riguarda la presenza delle attività commerciali presenti sulle strade virtuali di Maps. Stando a quelle che sono state ricerche fatte a campione nelle aree metropolitane di New York e di Los Angeles, molte di queste attività commerciali sarebbero fasulle. Proiettati a livello globale, su Maps potrebbero essere presenti oltre 10 milioni di finte attività. 

Gli esercizi fake non riguardano tanto il settore della ristorazione o alberghiero, quanto piuttosto i liberi professionisti. Prima di contattare per un qualsiasi tipo di servizio una delle attività presenti su Google Maps, per non rischiare eventuali truffe, è consigliabile sempre far riferimento a quelle che sono le recensioni di altri utenti.