diletta-leotta-dazn

Brutte notizie per gli appassionati di sport ancora indecisi su quale abbonamento sottoscrivere. A partire dal 6 ottobre, il servizio on demand DAZN non offrirà più il primo mese di prova gratuito. L’ufficialità arriva direttamente dal sito ufficiale, dove si legge chiaramente il termine di questa possibilità.

La dicitura completa presente appena sotto il pulsante per abbonarsi è la seguente:

Il primo mese gratis è un’offerta promozionale valida sino al 06/10/2019
soggetta alla sottoscrizione di un abbonamento DAZN.

Al momento, per i non abbonati è ancora possibile sottoscrivere un abbonamento e usufruire del primo mese gratuito. L’offerta rimane invariata e quindi su DAZN sarà possibile guardare tre partite di Serie A TIM a giornata, la Serie BKT e tutto il grande sport sui canali Eurosport 1 HD ed Eurosport 2 HD. Non solo calcio quindi, ma anche tennis, basket, ciclismo, Superbike, sci e tanto altro sempre a 9.99 euro al mese.

Leggi anche:  Netflix: ecco le novità e tutte le serie TV cancellate per sempre

Niente più mese gratuito su DAZN

Si tratta di una scelta importante per DAZN, ma che segue l’esempio di altri servizi in abbonamento. Infatti anche Netflix ha rimosso il primo mese gratuito dedicato agli utenti indecisi, per poter provare le potenzialità del servizio. Le motivazioni di questo cambiamento non sono state comunicate, ma possiamo ipotizzare siano legate a motivazioni commerciali.

Infatti lo scorso anno è stato dedicato al lancio del servizio e a permettere agli utenti di conosce e familiarizzare con la piattaforma. Il primo mese gratuito invoglia gli utenti a provare e poi sottoscrivere l’abbonamento se soddisfatti. Quest’anno invece, gli utenti hanno già avuto modo di conoscere la piattaforma, quindi non c’è bisogno di invogliarli ulteriormente.