WiFi aumento potenzaLa connessione WiFi è diventata una componente irrinunciabile per la nostra esperienza utente con i vari dispositivi. Lo utilizziamo in casa, in ufficio, nelle stazioni dei mezzi pubblici ed ora ovunque grazie alla nuova idea innovativa della rete Gratis in Italia. In ogni caso la questione è sempre la stessa: «Come faccio a mantenere la velocità ottimale senza perdere segnale?». Una domanda che tutti ci siamo posti. Ecco i trucchi per un WiFi perfetto.

 

WiFi senza perdita di colpi grazie ai trucchi migliori

Access Point e ripetitori sparsi per casa sono un’ottima idea per estendere e potenziare il segnale del proprio router spendendo cifre ragionevoli. Ma prima di catapultarci su Amazon a comprare l’ultimo set di ripetitori scopriamo i metodi per potenziare il WiFI Gratis. Tentare non costa nulla ed il risultato potrebbe sorprendervi.

Come prima cosa dobbiamo assicurarci che il nostro apparato di rete sia in un punto ottimale dell’abitazione. Ottima location è il centro della casa. La distribuzione delle onde radio, difatti, è di tipo concentrico e si sviluppa attorno al sistema di antenne del modem router. Eventuali muri o evidenti ostacoli bloccano il segnale. “Spostate quel benedetto divano”.

In secondo luogo si considerano le reti limitrofe, quelle dei parenti o dei vicini di casa. Il WiFi dispone di appositi canali radio di comunicazione. Per il segnale a 2.4GHz abbiamo a disposizione ben 14 canali a frequenza diversa. Accediamo all’interfaccia di comando del router (il webserver, generalmente sotto forma di indirizzo 192.168.x.x) e modifichiamo il parametro per apprezzarne il risultato.

Molto dipende poi dalla congestione della rete. Quanti dispositivi avete collegato alla vostra rete? Tanti smartphone, TV, Tablet e PC? Sfoltite il numero di utenti e vedrete crescere i Mbps per il download dei vostri contenuti online e lo streaming. Tenete bene in mente che per uno stream di video 4K occorrono quanto meno 10 Mbps di banda libera. Tutto chiaro?

Bene. Con questi preziosi consigli dovreste riuscire ad ottimizzare la rete in maniera mirata. Come ultima spiaggia pensate di estendere la rete con soluzioni di tipo mesh, sotto reti o soluzioni hardware ad hoc per replicare il segnale su lunghe distanze. Lil vostro parere su questa guida.