Dopo aver visto tanti rumors e leaks su questo smartphone, finalmente è ufficiale. Il nuovo Redmi Note 7 Pro è stato infatti presentato quest’oggi per il mercato indiano assieme alla versione standard Redmi Note 7.

 

Redmi Note 7 Pro: SoC Snapdragon 675 e sensore fotografico Sony IMX586 da 48 megapixel

Solitamente, le versioni Pro dei dispositivi sono degli upgrade delle versioni standard. Ed è questo il caso del nuovo Redmi Note 7 Pro, che risulta a tutti gli effetti un ottimo upgrade e un ottimo potenziamento della versione standard Redmi Note 7.

Al suo interno, infatti, batte il processore Snapdragon 675 di Qualcomm, un octa-core da 2 GHz, accompagnato da una GPU Adreno 612. Come tagli di memoria interna, invece, abbiamo 4 GB di RAM e 64 GB di storage oppure 6 GB di RAM e 128 GB di storage, sempre espandibile tramite una comoda microSD.

A cambiare, come già detto, è anche il comparto fotografico. Redmi Note 7 Pro dispone, infatti, di una doppia fotocamera posteriore con un sensore principale Sony IMX586 da 48 megapixel. Nella versione standard, come sappiamo, è presente invece un sensore Samsung GM1 sempre da 48 megapixel.

Leggi anche:  Xiaomi Redmi Note 7: sopravvissuto ad un'anguria, ma non a JerryRigEverything

A livello estetico, questo Redmi Note 7 Pro rimane invariato rispetto alla versione standard. Abbiamo un display con un notch a goccia, il vetro Gorilla Glass 5 a protezione e un sensore biometrico posto sul retro della backcover. La batteria, infine, è da 4000 mAh e supporta la ricarica rapida Quick Charge 4.0.

 

Prezzi e disponibilità

Redmi Note 7 Pro sarà disponibile per il mercato indiano fra circa una settimana (il 13 Marzo) nelle colorazioni Nebula Red, Neptune Blue e Space Black  ad un prezzo di partenza di circa 13,999 INR.