Instagram, lungi dall’essere un comune social network, è per molti utenti diventato un mezzo grazie al quale guadagnare soldi, e perché no, ottenere successo. Non parliamo solamente degli influencer, account che contano centinaia di migliaia di follower, ma anche di profili minori – i cosiddetti nano-influencer – che, pur contando poche migliaia di seguaci, sono riusciti ad ottenere sponsorizzazioni e prodotti in regalo da diverse aziende.

Ora, c’è chi vuole risparmiarsi la fatica (perché sì, ottenere successo e visibilità su Instagram non è così facile come sembra, ma richiede originalità, dedizione e professionalità) ed opta per la soluzione più semplice e sbrigativa: acquistare un account Instagram di successo già avviato.

Instagram e il mercato degli account in cui si vendono profili di “successo”

Vendere e comprare account di Instagram sta diventando una pratica sempre più comune, e ciò lo si evince dai numerosi gruppi, forum e siti che esistono oggi in Rete destinati alla compravendita dei profili Instagram. Eppure, dal momento in cui tale pratica viola esplicitamente le condizioni d’uso del social network (è infatti vietato di “acquistare, vendere o trasferire alcun aspetto del proprio account, compreso il proprio nome utente”), la maggior parte delle transazioni avviene tra privati che stabiliscono le modalità dell’acquisto e della cessione dell’account tramite chat o messaggi privati.

Facciamo subito un esempio: a un noto gruppo Facebook dedicato alla compravendita di account Instagram negli Stati Uniti è Buy, Sell or Exchange [Group, Pages, Instagram, YouTube, Twitter and more]. Come riportato da Vox, la compravendita non riguarderebbe tanto gli account personali, quanto quelli specializzati in un particolare settore, dunque profili in cui vengono ad esempio condivisi foto e video di un personaggio famoso, di cosmetici, di viaggi e così via. Un account con circa 25mila followers è stato venduto per 30 dollari, poco più di venticinque euro, ma la somma aumenta per i profili con un numero di seguaci maggiore, per cui si può arrivare anche a superare i 700 euro.

C’è da dire che, chi acquista questi account, non sempre lo fa per poi utilizzarli per davvero, o comunque non vengono utilizzati per condividere contenuti inerenti al tema iniziale. In alcuni casi, infatti, chi acquista un account, una volta conclusa la pratica procede con la cancellazione di tutti i post qui condivisi, per poi trasformare tale account in un profilo, per così dire, personale. Una scelta, questa, che ha i suoi contro. Risulta facile capire che, chi ha scelto di seguire quell’account perché interessato, ad esempio, a contenuti relativi ad un personaggio famoso, proceda con l’unfollow non appena l’utente si renderà conto di star seguendo una pagina i cui contenuti non sono di proprio interesse. In altri casi, invece, gli account acquistati vengono poi rivenduti a prezzi maggiori.

Leggi anche:  Instagram: come inserire il testo delle canzoni nelle storie

Oltre ai gruppi Facebook, esistono anche alcuni siti in cui, proprio come un qualsiasi sito di e-commerce, gli account vengono messi in vetrina e possono essere acquistati. Le ricerche possono essere filtrate in base al prezzo, alla tipologia dell’account o in base al Paese. Alcuni esempi sono Toofame, Social Tradia e FameSwap.

Ciò che spinge gli utenti ad affidarsi a queste piattaforme, è che, in genere, i siti web garantiscono il successo dell’acquisto, e quindi difendono l’acquirente da probabili truffe e dal rischio di non ricevere le credenziali dell’account. Ma proprio per questo motivo, gli account venduti su questi siti, vengono ceduti ad un prezzo mediamente maggiore rispetto a quelli delle trattative private.

Instagram e il mercato degli account in cui si vendono profili di “successo”: la situazione in Italia

Ovviamente, vendere ed acquistare account Instagram è vietato anche in Italia, ma ciò nonostante, tale pratica è molto diffusa anche nel Bel Paese ed le trattative tra privati avvengono ogni giorno. Esistono diversi gruppi su Facebook in cui vendere e comprare account Instagram già avviati, come Compro Vendo Scambio Pagine Facebook E Instagram, ma mancano siti web come quelli sopra citati. In alternativa, esistono piccole agenzie di comunicazione che promettono questo servizio, o comunque numerosi forum. Tra questi, Woo.it, specializzato nella vendita di account di social network e Mr Webmaster; anche qui vengono venduti account di diversi social network.