2019-Toyota-android-auto

Toyota ha recentemente annunciato che i suoi prossimi modelli auto avranno finalmente il supporto per Android Auto. Purtroppo, il supporto arriverà solo per le nuove auto, come la  Sequoia TRD Pro del 2020, recentemente annunciata al Chicago Auto Show.

A differenza di molti altri marchi di automobili, che hanno già adottato un’interfaccia auto per smartphone, Toyota arriva un pò in ritardo. Solo nel 2018 le sue auto hanno iniziato a supportare Apple CarPlay e, un anno dopo, arriva anche il supporto per Android Auto. La ragione di quest’ultimo era che volevano assicurarsi che le questioni sulla privacy dei dati fossero prese in considerazione.

Toyota supporterà Apple Car, Android Auto e Amazon Alexa

Ciò che  Toyota sta progettando di fare ora è aggiungere Android Auto come parte del sistema di infotainment per le sue prossime auto nuove. Essere avranno complet supporto per Apple Car Play, Amazon Alexa e, naturalmente, Android Auto. La già menzionata Sequoia TRD Pro 2020 sarà la prima a ottenere questo sistema aggiornato e successivamente la famiglia TRD Pro. I display a cui si collegherà l’interfaccia avrà un touchscreen da 7 o 8 pollici.

Leggi anche:  Google vs Enel: l'app non funziona con Android Auto, aperto un caso

Come per altre linee Toyota, probabilmente la società aggiungerà anche il supporto per i futuri modelli delle famiglie Corolla, Camry e RAV4. La società non si è espressa riguardo aggiornamenti dei recenti modelli di auto. Ciò significa che, probabilmente, nei piani di Toyota non c’è spazio per l’update dei suoi vecchi modelli. Quindi o ottieni una nuova auto o cerchi di trovare una soluzione alternativa tramite gli accessori che puoi allegare alla dashboard della tua auto.