IPTV: così potete avere tutti i canali Sky, Mediaset, DAZN e Netflix ma rischiate grosso

La Serie A dopo la sosta per le nazionali di questo weekend entrerà nella sua prima fase calda. Oltre alla massima competizione nazionale ritornerà anche la Champions League, con il grande calcio europeo. Sempre più appassionati si abboneranno a Sky e DAZN per poter gustare ogni azione ed ogni prodezza.

Come sempre però c’è anche chi cerca di fare il furbetto. Già alcuni dati confermano come stiano crescendo gli utenti che scelgono la via dell’IPTV illegale. Il servizio – come risaputo offre Sky, Mediaset, DAZN ed anche le serie tv di Netflix ad un costo che va da 5 ai 10 euro. Ci sono però alcune cose da sapere.

 

I rischi dell’IPTV con la visione illegale di Sky, DAZN e Netflix 

In superficie ci sono due motivi per rinunciare a questa opportunità. In primis va ricordato come ci siano in agguato multe salatissime per chi trasmette segnale criptato ed in taluni casi si rischia anche il carcereI semplici spettatori dell’IPTV illegale – qualora beccati con le mani nella marmellata – dovranno pagare sanzioni sino a 10mila euro.

Leggi anche:  Sky: il prezzo dell'abbonamento, con la Serie A, è uno dei più bassi di sempre

Oltre alle questioni giuridiche va tenuto conto anche il fattore dell’affidabilità. Nella maggioranza dei casi i pacchetti unici con Sky, Netflix e Mediaset e DAZN offrono canali non visibili e pessima qualità di segnale.

C’è da tener conto in tutto ciò che le grandi pay tv stanno mettendo sul piatto promozioni low cost per tutte le tasche. La legalità alla fine conviene sempre.