whatsapp spiare

La foto profilo in bella visione su WhatsApp è un must, un paradigma sociale da non poter ignorare. E’ diventato naturale usare l’immagine posta in alto a sinistra per mostrare la personale utenza. Il metodo segue in tutto e per tutto il meccanismo dei social: la piattaforma di messaggistica istantanea, da tempo, ha optato per tale riconoscimento.

 

Insorge il dilemma privacy su WhatsApp

La foto presenti WhatsApp sono diventate indispensabili sulla chat. A differenza di altri social (siano questi Facebook, Twitter o Instagram), però, l’immagine che tutti amiamo è anche pericolo da non sottovalutare.

La colpa è della politica libertina in voce di sicurezza su WhatsApp. Seguendo la linea storica, sulla chat è quasi impossibile controllare la privacy dell’ immagine in copertina. Ciò ovviamente ci espone a tentativi di “furto di personalità”.

Selezionando solo gli ultimi mesi, non possiamo chiudere occhi sui moltiplicati episodi di profili finti costruiti con immagini di altre persone non consce dei fatti. La stragrande maggioranza dei profili fake è usata per spam o hackeraggio.

L’unica strada che ci offre WhatsApp è la modifica delle impostazioni privacy. Spingendoci nel menù Impostazioni, si deve cliccare sulla voce Privacy. Qui è possibile scegliere di impostare l’immagine profilo visibile esclusivamente ai nostri contatti.

Leggi anche:  WhatsApp, scoprire chi ci spia non è mai stato così facile grazie a questo trucco

In questo modo gli utenti che vengono a conoscenza  del nostro numero di telefono non potranno sfruttare le nostre foto per scopi non legali.