Google OneGoogle One approda ufficialmente all’interno del Play Store di BigG, ma non si tratta ancora di una piattaforma pienamente funzionale. In pratica l’applicazione c’è ma non si può ancora usare. Quanto dovremo aspettare? Facciamocene un’idea.

 

Google One: servizi cloud avanzati in arrivo per tutti

Il nuovo sistema Google One è stato preso in esame nel corso di questo mese che ha segnato un cambio di rotta nella concessione degli spazi di archiviazione online che introducono nuovi profili di utilizzo e nuova convenienza per il salvataggio in rete dei nostri dati.

L’applicazione non è ancora disponibile in via ufficiale per il mercato delle applicazioni italiano ma sta prendendo piede nel contesto dei mercati statunitensi dove, almeno per il momento, è stata pubblicata ma non è accessibile. Secondo le fonti sarebbero parecchi i mesi che ci separano da una sua concessione pubblica in versione stabile.

Ricordiamo, al riguardo, che Google ha intenzionalmente rimodulato i piani sia sul fronte dei GB/TB messi a disposizione di coloro che sottoscrivono un abbonamento, sia i costi di gestione che scalano verso il basso a garanzia di una maggior convenienza. I servizi Foto, Gmai, Drive ed in generale della G-Suite si avvantaggeranno di costi minori applicati a piani di servizio che partono dagli 1.99 dollari per 100GB fino a 299.99 per 30 TB di spazio online.

Nonostante non sia funzionale, per completezza, si riporta il link al badge per l’applicazione ufficiale e si rimanda all’APK di destinazione per il download manuale del prodotto.

Google One
Google One
Developer: Google LLC
Price: To be announced

Leggi anche: Recensione Pixel 2 e Pixel 2 XL