Moto Z3 Play di Motorola torna prepotentemente a far parlare di sè. I colleghi di AndroidHeadlines sono riusciti a reperire, grazie ad una fonte che a loro dire è molto affidabile, quello che è il primo render ufficiale del Moto Z3 Play.

Sebbene l’immagine non fornisca così tanti dettagli rispetto a quello che già sappiamo di questo smartphone, siamo finalmente in grado di confermare la presenza del vetro come materiale principale per la realizzazione della back cover.

 

Moto Z3 Play in nuove immagini

Altresì, Motorola ha deciso di rimuovere l’ormai iconico “Home” situato sul pannello frontae, e che ospitava il sensore di impronte digitali. Lecito desumere che l’azienda voglia massimizzare il rapporto screen-to-body.

Questo cambiamento significa automaticamente un rapporto d’aspetto in 18: 9, probabilmente – come suggerito da più voci – assieme ad un display da 6 pollici FHD+. è ancora in vigore, anche se questo è esattamente quello che hanno suggerito le voci precedenti – insieme a un display da 6 pollici e una risoluzione FHD +.

Ma dove sarà posto il lettore per le impronte digitali? Beh, dando uno sguardo al render proposto in apertura articolo, viene da pensare che esso sarà implementato sotto i tasti per il volume, sulla cornice laterale. Sebbene non abbiamo conferme in tal senso, questa pare essere la soluzione più ovvia, visto che sulla back cover non v’è traccia.

Leggi anche:  Amazon e Lenovo sviluppano il primo tablet per la gestione domotica della casa

Sul retro troviamo però una gradevole novità, ossia la doppia fotocamera posteriore. I rumor danno per sicura la presenza di due sensori da 12 + 8 megapixel. Mancherà, purtroppo, il jack per le cuffie da 3,5mm.

A titolo meramente informativo, Moto Z3 Play è stato individuato di recente presso la Federal Communications Commission (FCC), consentendoci di scoprire alcune delle sue specifiche tecniche. Moto Z3 Play presenterà 4 GB di RAM, 64 GB di spazio di storage e sarà basato su SoC Qualcomm Snapdragon 636. Da tenere a mente, però, che la variante certificata dalla FCC è il modello destinato agli Stati Uniti e quindi alcune di queste specifiche potrebbero differire in altre regioni o persino in base all’operatore. Ad esempio, gli stessi documenti rivelano alcune varianti caratterizzate da 32 GB di spazio di interno. Fortunatamente, la memoria sarà espandibile.

Non mancherà il supporto alle Moto Mod, grazie all’impiego di un connettore a 16 pin sul retro del dispositivo. Come più volte ricordato dall’azienda, anche i nuovi smartphone serie Moto supporteranno le versioni precedenti di Moto Mods.

Allo stato attuale, non è ancora chiaro quando Motorola prevede di annunciare il Moto Z3 Play. A nostro avviso, la presentazione non tarderà troppo ad arrivare, anche considerando il fatto che sono stati da poco annunciati i nuovi smartphone della serie G ed E.