memorie Samsung

Samsung ha avviato la fase preliminare dei lavori per la realizzazione di un nuovo sito produttivo che sorgerà vicino allo stabilimento Pyeongtaek in Corea del Sud. Obiettivo: portarsi alla produzione delle memorie del futuro.

Samsung anticipa il futuro: nuovo stabilimento per le produzione di memorie

Samsung è pronta ad ingaggiare una ferrea battaglia tecnica con i rivali Amazon e Google nel contesto dei sistemi Smart Speaker che vedranno presto la presenza di un nuovo agguerrito rivale. Anche sul fronte dei device mobile smartphone la società si sta muovendo concedendo al mercato Galaxy S9  e Galaxy S9 Plus di straordinaria bellezza e potenza.

Ma, più di ogni altra cosa, Samsung Electronics intende investire nel futuro delle memorie attraverso la realizzazione di un complesso impianto che consenta di sfornare i primi microchip con architettura a 7nm. Un piano di investimenti che conta sull’esorbitante cifra di 27,8 miliardi di dollari.Samsung memoryLa notizia non seguita, almeno per il momento, l’annuncio ufficiale da parte della dirigenza della compagnia ma è chiaro che la società sudcoreana intende portare avanti il Progetto P2, ovvero sia il nome conferito al nuovo stabilimento.

L’azienda sta dunque valutando la concessione di un una nuova Fab che soddisfi le crescenti richieste del mercato per i chip di memoria. Al momento non è chiaro quali possano essere le reali intenzioni di Samsung visto che, di fatto, il progetto potrebbe vertere anche sulla produzione di DRAM.

Si attende un comunicato stampa ufficiale che ponga chiarezza in merito alla questione. Seguici all’interno dei nostri canali e nel nostro sito per avere informazioni aggiornate in tempo reale.