ASUS ZenFone 3

ASUS Zenfone 5 non è un nome nuovo nell’ambiente tech: la società taiwanese ha venduto uno smartphone chiamato ZenFone 5 ai tempi di Android Jelly Bean. Il device, nella fattispecie, era caratterizzato da un chipset Intel Atom.

Ora, con il Mobile World Congress 2018 alle porte, ASUS ha cominciato a distribuire gli inviti stampa con lo slogan “Back To 5“, suggerendo – timidamente – l’imminente presentazione della nuova linea di smartphone ZenFone 5. E grazie ad alcune immagini trapelate da un manuale utente, possiamo dare un primo sguardo sul prossimo top gamma compagnia.

La serie ZenFone 5 ha rappresentato storicamente un’offerta di fascia media. Lo ZenFone 5 (A500CG), fu presentato con Android 4.3 Jelly Bean, ed aveva un prezzo di circa 127 dollari; ZenFone 5 (A500KL), basato su Android 4.4. KitKat, costava invece 200 dollari.

Ma Zenfone 5 2018 è tutt’altra storia. Lui è un top gamma, e ha un display in 18: 9:

Leggi anche:  Asus: il Zenfone Max Pro M1 e la sua enorme batteria stanno arrivando in Europa

Il suo numero di modello è “ASUS X00PD”, e come un vero top gamma 2018 ha un design full vision + doppia camera posteriore.  Il display è un 18: 9 da 5,7 pollici, con angoli sono leggermente curvi. Sulla parte inferiore troviamo i fori per l’altoparlante e il microfono, che fiancheggiano una porta microUSB, mentre nella parte superiore si trova quello che sembra un jack per cuffie da 3,5 mm.

Stando a quanto emerso su Geekbench all’inizio di quest’anno, X00PD avrà un chipset Snapdragon 430 octa-core con clock a 1,4 GHz, 3 GB di RAM, e Android 8.0 Oreo. Ci aspettiamo più informazioni nei prossimi giorni, in attesa della presentazione ufficiale al MWC 2018.