whatsapp

Una delle novità maggiori degli ultimi due anni di WhatsApp ha riguardato l’introduzione di chiamate e videochiamate. Questo nuovo strumento è stato fortemente voluto dagli sviluppatori delle piattaforma che, dopo aver mandato in pensione gli sms, hanno cercato in tutti i modi di mettere all’angolo anche le classiche telefonate.

Come disattivare le chiamate su WhatsApp

Anche se la funzione è apprezzata dalla stragrande maggioranza degli utenti, c’è una piccola parte di clienti WhatsApp che non vede di buon occhio tale strumento. Oggi ci rivolgiamo proprio a loro, mostrando come bloccare la ricezione delle chiamate in entrata.

La chat non ci offre l’opportunità di bloccare le telefonate, per questo abbiamo bisogno di metodi alternativi. Innanzitutto è necessario avere un dispositivo Android sbloccato. In secondo luogo è necessario scaricare dal Play Store l’applicazione “3C Toolbox”. Essendo questa una piattaforma che agisce sui codici dello smartphone, consigliamo un utilizzo esclusivo a tutti coloro che sono avvezzi di tecnologia. Ecco quindi i passaggi da compiere per bloccare le chiamate su WhatsApp:

  1. Aprire “3C Toolbox” e cliccare su “Concedi”
  2. Accedere alla schermata principale cliccando i tasti “Ok” e “Sì”
  3. Selezionare la scheda “Tweaks” in alto a destra e fare tap sulla voce in menù “Avvio/Gestione Eventi”
  4. Premere nuovamente “Sì” e recarsi sulla voce “Startup/Eventi”
  5. Scorrere la schermata sino alla voce WhatsApp, dopodichè tenere premuto per qualche secondo sull’icona
  6. Fare tap su “Permessi”, premere nuovamente “Sì”
  7. Selezionare la scheda servizi e togliere la spunta dalla voce “VoiceService”
Leggi anche:  WhatsApp: 3 funzioni nascoste agli utenti davvero incredibili ed utilissime