WhatsAppL’applicazione di messaggistica più utilizzata al mondo, WhatsApp, potrebbe presto introdurre il supporto a Google Drive per effettuare il backup e il ripristino delle conversazioni e dei media.

Se siete utilizzatori abituali di WhatsApp, sicuramente vi interesserà avere sempre a portata di mano le vostre conversazioni e i file scambiati in maniera tale da non perderli tra un cambio e l’altro di telefono o dopo un factory reset. Il backup e il ripristino in WhatsApp è già attivo sin da quando l’applicazione ha visto la luce, ma per gli utenti Android (a differenza di quelli iOs) queste operazioni sono abbastanza macchinose e poco pratiche per chi non è avvezzo con il computer e con le cartelle. Per poter spostare le proprie conversazioni e media da uno smartphone all’altro è necessario accedere alla cartella dell’applicazione nella vostra scheda SD o memoria interna, collegando il dispositivo al proprio computer, e copiarla da qualche parte al sicuro in maniera tale da reinserirla all’occorrenza nel dispositivo da utilizzare.

WhatsApp integrerà il supporto a Google Drive per il backup e il ripristino

Sicuramente un’operazione poco pratica e poco veloce, a differenza degli utenti iOs che possono comodamente salvare tutto sul cloud del sistema operativo. Le cose però sembrano in procinto di cambiare: WhatsApp sta infatti testando un’integrazione con Google Drive per offrire un servizio di backup e ripristino tramite il cloud, come avviene sulla concorrenza. Tramite un membro del team che lavora alla traduzione di WhatsApp, sono state scoperte nuove stringhe nel codice dell’applicazione che rimandano proprio ad un servizio collegato al cloud di Google Drive. Nell’immagine seguente è infatti possibile visualizzare queste stringhe, e tra le altre ne figura proprio una che permette di cancellare o visualizzare il backup di Google Drive.

Leggi anche:  WhatsApp: che pericolo per gli utenti, nuova truffa ruba soldi dal conto corrente

whatsapp

 

E’ stato il sito tedesco DroidApp.nl a far girare per primo questa informazione. Il sito in questione ci mostra anche ulteriori screenshots di queste stringhe che il team di WhatsApp deve tradurre, grazie ai quali possiamo scoprire ulteriori informazioni su questo servizio. Sembra infatti che la funzione permetta di effettuare il backup delle conversazioni e dei file media (ma non i video) e che sarà limitato esclusivamente al WiFi per risparmiare dati. Il ripristino sarà offerto ogni qual volta l’applicazione verrà aperta su un nuovo dispositivo, e se rifiutiamo di effettuarlo perderemo il vecchio backup per sempre.

Sicuramente è un’ottima funzione quella che WhatsApp è in procinto di introdurre. Non dovrete più preoccuparvi di conservare la cartella presente nella vostra memoria interna, e affidarvi completamente al cloud offerto da Google. Non appena si avranno ulteriori notizie non mancheremo di informarvi.