Rintracciare uno smartphone Android spento
Rintracciare uno smartphone Android spento

Se avete smarrito il vostro smartphone Android o qualche malintenzionato ve l’ha rubato non agitatevi. Per fortuna esiste un metodo per rintracciare lo smartphone anche se è spento.

Il metodo si chiama “Find My Device” e offre la possibilità di rintracciare qualsiasi smartphone Android anche da spento. Prima di tutto per poterlo rintracciare avrete bisogno o di un computer o di un altro smartphone. Entrambi utilizzano il servizio Trova il mio dispositivo offerto da Google.

Rintracciare uno smartphone Android spento

Il metodo sopra citato permette anche di eseguire alcune funzioni a distanza, come per esempio, il reset del dispositivo. Ovviamente questo metodo è valido se avete attivato un account del vostro smartphone.

Se volete sapere la posizione esatta del vostro smartphone utilizzando il computer, recatevi sul sito Trova il mio dispositivo ed effettuate l’accesso. Ora si aprirà la schermata di una mappa e all’interno di essa è segnata l’ultima posizione del device rilevata dal servizio.

Se invece volete fare questa operazione tramite un altro smartphone, dovrete per prima cosa installare l’applicazione Find My Device e selezionare “accedi come ospite“. Successivamente dovrete inserire i dati dell’account del dispositivo che state cercando e vi si aprirà la mappa dell’ultima posizione rilevata.

In entrambi i casi potrete decidere di resettare lo smartphone, se è ancora acceso, di farlo squillare per 5 minuti oppure di bloccarlo.

Scopri anche perché gli smartphone Android non rallentano con il passare del tempo.