vodafone

Fino al mese di Ottobre, Vodafone aveva attiva una promozione, la quale consentiva ai propri clienti di ricevere un premio se presentavano il proprio amico a Vodafone. Cioè riceveva una ricarica sul proprio credito, per ogni amico che effettuava il passaggio all’operatore Vodafone. Questo premio ammontava a ben 20 euro di ricarica per ogni amico che si presentava per un massimo di tre amici.

Nell’ultimo mese dell’anno, quindi a cavallo tra Novembre e Dicembre, gli utenti che hanno usufruito di questa promozione ovvero Porta i tuoi Amici, si sono visti arrivare un messaggio dal centro assistenza Vodafone, il quale annunciava, che in seguito a delle irregolarità dell’azione svolta dal cliente, si sarebbe visto addebitato sul proprio credito un importo pari al premo accumulato.

A seguito di questo avvenimento, Vodafone non è stata ancora in grado di spiegare il vero e proprio problema. Inoltre non si conoscono i motivi di questa iniziativa presa da Vodafone. Infatti sono stati molti gli utenti che si sono visti addebitare queste cifre sul proprio credito. In seguito a tutto questo episodio, è stata presa la decisione di effettuare una petizione contro Vodafone, in quanto per molti clienti, Vodafone non poteva compiere quest’azione, stando al regolamento. Infatti leggendo il regolamento di Porta i tuoi Amici, presente sul sito della compagnia, viene esplicitato tramite l’articolo 9 che nel momento in cui vi è la proposta di presentazione di un utente da parte di un cliente Vodafone, la compagnia telefonica, deve, prima di inviare il premio, verificare la corretta presentazione, e solamente se questa sia corretta, Vodafone dovrà inviare il premio al proprio cliente. Continuando la lettura del regolamento si legge anche che la compagnia telefonica, dopo l’invio del premio, a seguito della presentazione, non potrà più ritirare il premio in quanto questo passaggio segna la giusta presentazione e quindi la giusta osservanza di tutti i requisiti per ricevere questo premio. Inoltre per poter ricevere questa ricarica da parte dell’operatore, dovrebbero passare 30 giorni dalla data della presentazione del proprio amico.

Leggi anche:  Vodafone mette alle strette TIM: Internet, chiamate, minuti, sms e GB a meno di 30€

Vodafone, le lamentele non si placano

Quindi in seguito a tutto questo regolamento che si può trovare sul sito ufficiale della compagnia, nella pagina dedicata a questa promozione, si può giungere ad una conclusione. Ciò che Vodafone facendo tutti questi movimenti, ha violato le sue stesse leggi per questo motivo, molti clienti si sono riuniti per mettere su una petizione. Al fine o al raggiungimento delle firme, si potrà andare avanti attraverso vie legali che vedranno coinvolte da un lato, i migliaia di clienti che si sono trovati difronte a questi episodi, dall’altro vi troviamo la compagnia telefonica di Vodafone.

In conclusione vi vogliamo informare che la petizione è ancora aperta, non vi costa nulla partecipare, soprattutto se anche voi siete tra i clienti che hanno subito l’addebito, che ammonta ad una media di ben 40 euro per cliente.