Xiaomi
Il famoso logo dell’azienda cinese.

I principali produttori di smartphone cinesi tra cui Xiaomi sono conosciuti molto bene in molti mercati sparsi per il mondo. Tuttavia, non sono ancora riusciti a lasciare il segno negli Stati Uniti. Il motivo principale è che questi non hanno il giusto supporto tra i vettori locali. Si tratta di un elemento fondamentale per favorire lo sviluppo e la commercializzazione del marchio. Le cose, però, potrebbero cambiare molto presto, a partire dal prossimo anno.
Xiaomi è già presente sul mercato statunitense ma solo per alcune fasce di prodotti. Tra questi non troviamo, ancora, gli smartphone. Il dirigente di Xiaomi, Wang Xiang in una recente intervista ha affermato che la società punta a lanciare gli smartphone sul suolo americano entro due anni.

Xiaomi vorrebbe espandere la vendita degli smartphone sul territorio degli Stati Uniti

Stando alle ultime indiscrezioni, anche Huawei sarebbe in trattativa con i principali operatori di telefonia mobile negli Stati Uniti. Lo scopo è quello di iniziare a vendere i suoi smartphone all’interno del paese. Il prossimo passo da parte di Xiaomi sarà proprio quello di avviare le trattative con i principali operatori di telefonia mobile. Bloomberg ha riferito che il colosso cinese sta negoziando con i vari Verizon ed AT & T per la commercializzazione dei device top di gamma. I primi risultati delle trattative dovrebbero arrivare all’inizio del prossimo anno. Le varie valutazioni ed i primi accordi dovrebbero essere presentati presto.

Leggi anche:  Produttori cinesi cercano un'alternativa ai display OLED, quelli a Mini LED

Xiaomi-Redmi-Note-4

Di certo, non conosciamo lo stato di avanzamento dei lavori ne sappiamo se si arriverà ad una conclusione convincente. Xiaomi si è rivelato uno dei venditori di smartphone che ha sviluppato la maggiore crescita a livello globale negli ultimi anni. E’ stata, inoltre, in grado di raggiungere le prime posizioni senza competere nel redditizio mercato degli Stati Uniti. Nuovi eventuali accordi permetteranno all’azienda di consolidare ulteriormente la propria posizione sul mercato. Vedremo se le prossime settimane introdurranno nuove novità o ci sarà da attendere ancora.Continuate a seguirci.