iPhone 8 Plus
La famiglia iPhone 8 composta dalla versione base e dalla versione Plus

Per la prima volta, Apple non fa registrare record di vendite con un nuovo prodotto lanciato sul mercato. Il prodotto in questione è iPhone 8, che secondo i dati rivelati dagli operatori telefoni Americani, non ha convinto gli utenti.

In particolare, AT&T ha indicato come ad una settimana dal rilascio dello smartphone, le vendite siano cresciute molto lentamente. Si tratta di una novità per Apple. Infatti ad ogni lancio, l’azienda di Cupertino ha sempre puntato molto sulla disponibilità al Day One per affrontare l’enorme domanda da parte degli utenti.

Di solito gli iPhone sono sempre stati i dispositivi più venduti dagli operatori negli Stati Uniti, soprattutto in abbonamento con un piano telefonico. Ma questo trend è stato spezzato. La situazione potrebbe essere stata causata da molteplici fattori. Il primo potrebbe essere relativo all’inizio della saturazione del mercato. Gli utenti non sentono più il bisogno di effettuare l’upgrade del proprio terminale. Infatti iPhone 8 è molto simile ad iPhone 7 con differenze minime che lasciano pensare ad una versione iPhone 7S piuttosto che un nuovo terminale.

Un’altra fattore potrebbe essere quello relativo al lancio di iPhone X. Questo terminale si differenzia nettamente dalla lineup iPhone 8 e introduce caratteristiche uniche che affascinano l’utente. Nonostante il prezzo elevato, il display edge to edge e il FaceID potrebbero determinare uno spostamento della domanda in favore di questo smartphone.

Bisognerà attendere ancora qualche giorno per avere una risposta certa. In ogni caso bisognerà anche vedere come riuscirà Apple a soddisfare la domanda, considerando i ritardi di produzione di iPhone X.