galaxy s9È probabile che i nuovi smartphone Samsung Galaxy S9 e Galaxy S9 Plus saranno messi sul mercato con circa un mese d’anticipo. Oltre a questo, è quasi sicuro che saranno i primi dispositivi a montare il processore Snapdragon 485 della Qualcomm.
Snapdragon è l’ultima CPU di fascia top dell’azienda statunitense, e a detta di Eldar Murtazin è sicuro che i prossimi device Samsung saranno gli unici a poterla utilizzare. È possibile che bisognerà aspettare qualche mese per poterla avere sugli altri smartphone. Questo significa che le altre aziende dovranno puntare su processori meno recenti.
Samsung Galaxy S9 e Galaxy S9 Plus potrebbero arrivare in anticipo sul mercato per avere un vantaggio sui concorrenti, in particolare su iPhone 8.

SNAPDRAGON 485
Il chipset Qualcomm Snapdragon 845 dovrebbe avere una CPU ad 8 core e una GPU Adreno 630. La produzione è stata effettuata con un processo a 7 nm.
Secondo i benchmark effettuati, il punteggio va dai 2000 punti in core singolo, fino ai 2600 punti a pieno regime. I benchmark sono stati realizzati grazie a Geekbench 4.
Ovviamente i risultati potrebbero migliorare.

I NUOVI FLAGSHIP DI SAMSUNG
Samsung Galaxy S9 avrà 4GB di memoria RAM e 64GB di memoria interna, che sarà possibile espandere usando una micro SD. Il display avrà risoluzione QHD+, cioè 2960 x 1440 pixels, con un ratio 18,5 : 9. Sarà provvisto di tecnologia Infinity Display. L’Infinity Display è la tecnologia dietro all’aspetto allungato dello schermo, già presente in Samsung Galaxy S8.
Lo smartphone ha la certificazione IP68, che dona la resistenza all’acqua. Un dispositivo con certificazione IP68 è resistente all’ingresso della polvere, e può essere immerso in acqua fino ad una profondità di 3 metri. Però bisogna stare attenti, perché la certificazione vale soltanto in caso di acqua dolce. Infatti l’acqua salata, contenendo cloruro di sodio, risulta essere corrosiva.
Il device sarà fornito anche di un sensore per le impronte digitali posteriore, in posizione centrale, e di una doppia fotocamera, anche lei posteriore. Purtroppo non si conoscono ancora le specifiche di quest’ultima.
Samsung Galaxy S9 dovrebbe disporre della nuova versione del sistema operativo Android, Oreo 8.0.
La batteria sarà sicuramente più capiente di Samsung Galaxy S8. Grazie ad una nuova tecnologia PCB (Printed Circuit Board) per la scheda madre, sarà disponibile più spazio. Questo spazio in più sarà utilizzato per aumentare l’autonomia della batteria, che sarà nell’ordine dei 4000 mAh.

Leggi anche:  Android: ecco 5 funzioni nascoste per potenziare il vostro smartphone

L’annuncio da parte di Samsung dovrebbe arrivare già a Gennaio. Il prezzo, secondo i rumors, si aggirerà sugli 829€.