Sony
Il logo della Sony, gigante giapponese dell’elettronica

Sony, il gigante giapponese dell’elettronica, segue l’esempio della Nintendo e si concentra sul mercato mobile. La multinazionale ha annunciato proprio oggi di voler trasportare diversi titoli per la PlayStation su Android e iOS. Sarà un nuovo braccio della società ad occuparsi di questi applicazioni: l’appena fondata Forward Works.

I progetti della nuova divisione

Sarà a partire dal 1° aprile che la sussidiaria del colosso giapponese verrà inaugurata ufficialmente. Da allora in poi, la Sony Computer Entertainment prenderà il nome di Sony Interactive Entertainment. La compagnia ha annunciato di voler seguire l’esempio della Nintendo, che ha recentemente lanciato il suo primo gioco mobile: Miitomo. In questo caso si tratta di un’applicazione che permette di creare e personalizzare il proprio avatar virtuale. L’inventrice della PlayStation, però, ha progetti molto più ambiziosi. La sua idea è quella di trasportare diversi titoli per le console su smartphone e tablet, anche se con diverse restrizioni.

Focus sul mercato asiatico

Atsushi Morita e Andrew House, capi della divisione Forward Works, hanno deciso di concentrarsi in maniera principale sul mercato asiatico. Non a caso, le due sedi della sussidiaria verranno aperte in Asia e in Giappone e non si sa quanto bisognerà aspettare prima che le app arrivino in Europa. Il cambio di nome della società e l’apertura di un nuovo ramo per il mobile, però, indicano che l’azienda non prende alla leggera questa nuova iniziativa. I fan di tutto il mondo non devono perdere le speranze: quasi sicuramente ci saranno delle sorprese anche per loro.

Leggi anche:  PS4 e PS4 Pro si aggiornano al firmware 5.00: tutte le novità sviluppate da Sony