windows-7-e-8-gli-utenti-dovrebbero-stare-attenti-nel-2023

Microsoft ha pianificato fino a tre release di Windows 11 nel 2023 e, di conseguenza, l’azienda terminerà il supporto per Windows 7 e Windows 8. In effetti, l’ultima patch di sicurezza per le due piattaforme è prevista per la prossima settimana.

Ciò significa che a partire dal 10 gennaio Microsoft non fornirà più aggiornamenti per Windows 7, Windows 8 e Windows 8.1. Mentre Microsoft ha smesso di rilasciare aggiornamenti importanti per i due sistemi operativi anni fa, il 10 gennaio tutti gli aggiornamenti di sicurezza e il supporto tecnico per i computer che utilizzano ancora le due versioni più vecchie di Windows saranno interrotti. Microsoft Edge 109, la versione più recente del browser, sarà rilasciata il 10 gennaio e sarà compatibile con i sistemi operativi più vecchi.

Windows 7 e 8 non riceveranno più aggiornamenti di sicurezza

Allo stesso tempo, Google ha dichiarato che Chrome non sarà più supportato su Windows 7 e 8.1 a partire dal 7 febbraio. Questo non significa che i PC più vecchi non possano utilizzare il browser, ma significa che non riceveranno ulteriori aggiornamenti, il che potrebbe rendere più rischioso l’utilizzo di Internet.

La scadenza di gennaio-febbraio 2023 non offre molto tempo ai numerosi utenti di PC che non sono stati aggiornati a Windows 10 o Windows 11 per effettuare l’upgrade. Secondo alcune proiezioni, nel 2021 ci saranno ancora 100 milioni di PC con una qualche versione di Windows 7 o Windows 8. Questo è particolarmente vero in ambienti istituzionali e commerciali.

In ogni caso, l’annuncio che Windows 7 e 8 non riceveranno più aggiornamenti di sicurezza non è una sorpresa; infatti, Microsoft ha interrotto Windows Update per Windows 7 nel giugno 2021, dopo aver detto in precedenza che il supporto sarebbe scaduto nel 2020.

Articolo precedenteVodafone distrugge TIM nel 2023 con le Silver da 200GB in 5G
Articolo successivoTCL annuncia nuovi smartphone e tablet al CES 2023
Avatar
Appassionato di tecnologia e videogiochi. Sono uno studente di Ingegneria informatica a tempo pieno, ma ho anche altri difetti.