WindTre ha scelto la via delle rimodulazioni tariffarie anche nel mese di Novembre. Continuano la strada già inaugurata nei mesi precedenti e sin dall’estate, in questi giorni sono previste delle modifiche contrattuali per una serie di clienti con vecchio piano di 3 Italia. Le rimodulazioni non saranno dirette sui costi delle tariffe ma bensì sulle condizioni contrattuali.

 

WindTre, le prossime rimodulazioni per Novembre

La modifica proposta da WindTre è doppia. Il gestore arancione prosegue sulla via inaugurata già da altri altri operatori come TIM e Vodafone. I cambi per le tariffe saranno quindi indirizzati verso la proposizione della continuità dei consumi.

La prima modifica per i clienti di WindTre sarà quella relativa al periodo di scadenza della propria ricaricabile. In fase di rinnovo, laddove gli abbonati non abbiano credito sufficiente per procedere con il pagamento automatico, il provider attiverà sul profilo tariffario del cliente soglie senza limiti per telefonate, SMS e Giga internet. Questi consumi senza limiti saranno disponibili per un giorno al costo unico di 0,99 euro e potranno essere prorogati anche per successive 24 ore.

Solo a partire dal terzo giorno senza una ricarica utile WindTre applicherà il blocco del traffico in uscita. L’operatore al tempo stesso recupererà il credito a debito dei clienti alla prima ricarica utile.

Altro cambiamento sarà per le soglie delle connessione internet. In caso di scadenza prematura delle soglie per la navigazione di rete, WindTre attiverà sempre in automatico un un Giga extra sul profilo tariffario. Anche il Giga extra avrà il costo una tantum di 0,99 euro.