Oppo, dopo essere stata protagonista dell’evento Red Bull a Polignano a Mare, sale anche in passerella al fianco dello stilista Marco Rambaldi, nel corso dell’evento al Chiostro Cappuccio di Milano, in occasione della Milano Fashion Week 2021.

Moda e tecnologia sono due universi apparentemente distanti, ma che grazie allo stilista sono stati perfettamente in grado di fondersi gli uni con gli altri generando un racconto assolutamente inedito ed imprevisto. La collaborazione con Rambaldi nasce dalla visione di Oppo nel concepire la tecnologia come una vera forma d’arte, e sopratutto dal considerare il design alla stessa stregua di un elemento fondamentale e fortemente distintivo nella progettazione dei device.

I nuovi modelli della Oppo Reno6 Series hanno giocato durante la sfilata un duplice ruolo: quello di accessorio gioiello-tecnologico, utilissimi per completare alcuni look, ma anche di strumento interattivo per immortalare le emozioni delle modelle durante il catwalk.

 

Oppo sale in passerella con i nuovi Reno6 e Reno6 Pro

Per questa stagione“, conferma Rambaldi, “abbiamo deciso di collaborare con Oppo Italia, grazie ai loro prodotti siamo stati in grado di comunicare perfettamente il nostro messaggio, ed attraverso le loro tecnologie abbiamo potuto creare una connessione tra vecchi e nuovi oracoli”.

L’atmosfera è stata indubbiamente magica, grazie ai colori e alle nuance della collezione, insieme alla finitura Oppo Glow della Reno6 Series. Utilizzando il medesimo pattern, gli schermi dei dispositivi sono diventati parte integrante di alcuni capi dello show, creando un qualcosa di praticamente mai visto prima.

Un esperimento riuscito per Oppo, che non mancherà , se ne avrà l’opportunità, di ripartecipare con collaborazioni simili.