Green Pass venduti su Telegram

A partire dal prossimo 6 agosto il Governo Italiano ha deciso di rendere obbligatorio il Green Pass in svariate occasioni, tra le quali anche per andare al ristorante. Questo fatto ha incentivato ulteriormente la diffusione delle certificazioni false, veicolate molto spesso in rete. Su Telegram, in particolare, esistono diversi gruppi e canali dedicati proprio alla vendita di queste ultime.

 

 

Green pass: presenti numerosi canali su Telegram dove è possibile comprarlo

Il Governo Italiano ha deciso di introdurre il Green Pass in modo da incentivare la popolazione a vaccinarsi contro il Coronavirus. Nonostante questo, ci sono numerose persone nettamente contrarie al vaccino e per questo in molti se ne stanno approfittando della situazione.

Su Telegram, come già accennato, sono al momento presenti diversi gruppi e canali dove è possibile acquistare i Green Pass. Nello specifico, questi certificati vengono venduti sia in formato digitale che in formato cartaceo e sembrano in tutto e per tutto identici a quelli originali.

A differenza di questi ultimi, però, per averli non è ovviamente necessario aver fatto una dose di vaccino, aver avuto il covid o aver fatto il tampone. Tutto ciò che occorre infatti sono la tessera sanitaria, il documento di identità, il numero di telefono, l’indirizzo di posta elettronica ed eventualmente l’indirizzo di recapito.

Si tratta purtroppo di un fenomeno in forte espansione e del quale bisogna stare molto attenti. Al momento, infatti, questi canali e gruppi presenti sulla nota app di messaggistica Telegram contano oltre 106.000 iscritti e oltre 1200 Green Pass venduti in maniera illegale.