La Casa di Carta: l'amata serie tv spagnola chiude ufficialmente i battenti

È ufficiale, dopo mesi passati col fiato sospeso, potete finalmente fare un sospiro di sollievo. Qualcosa era già trapelato dai profili dei personaggi stessi: tra addii, sorrisi, commozione e tanta gratitudine, i protagonisti hanno allarmato i fan con alcuni post fraintendibili. Ieri però è arrivata la notizia ufficiale: le riprese della quinta e ultima parte del drama d’azione spagnolo La Casa di Carta sono ufficialmente concluse.

La Casa di Carta: finalmente arriva qualcosa di concreto

La comunicazione è arrivata dalla stessa pagina ufficiale de La Casa di Carta. Essa ha scritto: “Era una banda e oggi è diventata una famiglia. Grazie a tutti i fan per aver fatto parte de La Resistencia. Non vediamo l’ora di farvi scoprire come finirà la storia”. A seguire, in allegato vi è una foto che li ritrae tutti insieme sul set, sorridenti e soddisfatti.

Le riprese della quinta e ultima parte de La Casa di Carta sono iniziate ad agosto 2020 e si sono svolte tra Danimarca, Spagna e Portogallo. I tempi non sono stati di certo brevi, ma la colpa va tutta al Covid-19. Insomma, tutto è bene quel che finisce bene, ma in questo caso la questione non è ancora conclusa. In che senso?

È vero, siamo a conoscenza della fine delle riprese, ma non sappiamo ancora la data di uscita della Parte 5. Ovviamente tutti speriamo che i nuovi episodi della serie Netflix possano stupirci da un momento all’altro, arrivando prima del tempo. Intanto vi sveliamo (ALLARME SPOILER) che nell’ultima season il volto del Professore non ci sarà più.