WhatsApp: trucco nuovo per recuperare i messaggi cancellati di proposito

Le novità di WhatsApp sono accolte sempre con grande interesse da parte degli utenti. Il prossimo upgrade per la chat di messaggistica potrebbe riguardare le note audio. Le registrazioni vocali sono oramai parte imprescindibile della piattaforma: basti pensare che negli ultimi mesi tanti utenti sono arrivati a preferire le note audio persino all’invio dei messaggi testuali.

 

WhatsApp, come cambiano ancora le note vocali su iPhone e Android

Gli sviluppatori di WhatsApp sono quindi convinti di un pieno investimento sulle registrazioni vocali e attraverso i nuovi upgrade della chat cercano di risolvere alcune criticità, emerse dalle stesse segnalazioni del pubblico.

Uno delle noie più popolari per le note vocali è la lunga durata. Tanti utenti di WhatsApp sono insofferenti dinanzi a registrazioni vocali dalla durata superiore al minuto o anche più. Il nuovo servizio della chat si nuove quindi proprio in tale direzione.

Per migliorare il rapporto tra il pubblico e le note vocali, gli sviluppatori di WhatsApp hanno deciso di introdurre il tool che consente di raddoppiare la velocità delle note vocali. Attraverso un semplice tasto, ogni persona potrà aumentare la velocità di riproduzione degli audio, dimezzando difatti il tempo di ascolto.

L’idea di questo aggiornamento nasce dagli sviluppatori di WhatsApp, sulla base di un tool simile già sperimentato da Telegram. Gli utenti per raddoppiare la velocità delle note vocali saranno chiamati a premere il tasto “2X” che a breve sarà visibile di fianco all’icona stessa delle note vocali. L’upgrade sarà disponibile per tutti sia su Android che su iPhone.