Richiamo Auto

Il richiamo auto non è mai un evento simpatico. Problemi che compromettono la sicurezza di alcuni modelli costringono la casa produttrice a ritirarli per risolvere la situazione. Ora è il caso di Mercedes Benz che per un problema al sistema eCall ha visto necessario un richiamo per un alto numero di veicoli. Ecco i modelli interessati.

 

Mercedes Benz obbligata a un richiamo auto

Era il “lontano” 2019 quando in Europa si registrò un caso che riscontrò problemi al sistema eCall di una Mercedes Benz. Da allora solamente in questi giorni si è scoperto che la casa automobilistica è stata costretta a un richiamo auto massiccio negli Stati Uniti.

È stata NHTSA ad emettere un documento con tutti i modelli Mercedes Benz oggetto del richiamo auto per un errore software inerente ad un sistema di sicurezza. Il problema nasce quando succede un incidente. Infatti il sistema eCall delle vetture in oggetto invierebbe ai soccorsi la posizione sbagliata.

Un problema di sicurezza grave che impedisce ai malcapitati di essere raggiunti sul luogo dell’incidente in modo tempestivo. Insomma, sebbene non si tratti di un problema fisico dell’auto, in questo caso il sistema eCall risulta indispensabile per un’emergenza. Quindi la risultante è un problema che mina l’incolumità dei passeggeri. Ecco spiegata la scelta di NHTSA di obbligare Mercedes Benz ad un richiamo auto massiccio.

 

Quali sono i modelli oggetto del maxi recall di Mercedes Benz

I modelli interessati al maxi richiamo auto di Mercedes Benz sono quelli prodotti tra il 2016 e il 2020. Nello specifico si tratta delle Mercedes Benz CLA, GLA, GLE, GLS, SLC, A, GT, C, E, S, CLS, SL, B, GLB, GLC e G. I possessori di queste vetture saranno contattati direttamente dalla casa automobilistica e che provvederà a risolvere il problema entro una data stabilita.

Mercedes Benz ha comunicato inoltre che l’aggiornamento del sistema eCall uscirà ad aprile e quindi prima di quella data non sarà possibile nessun intervento di richiamo auto per le vetture oggetto del problema.

Negli Stati Uniti è stata coinvolta in un maxi richiamo auto anche Tesla che dovrà intervenire su circa 130 mila vetture. Resta solo una domanda da fare a Mercedes Benz: quando avvierà il richiamo auto per quelle vendute in Europa e che hanno lo stesso problema?