wifi gratis

Da un anno e mezzo a questa parte, il Ministero dello Sviluppo Economico ha ufficialmente avviato un progetto molto importante in collaborazione con Infratel. Il suddetto consiste nel costruire una rete WiFi Gratis che possa essere utilizzabile in tutta Italia. L’iniziativa prende il nome di Piazza Italia WiFi, e l’obiettivo è quello di far sì che tutte le persone possano usufruire della connessione a internet in via del tutto gratuita.

I lavori della rete erano stati sviluppati da Infratel nel 2019, dopodiché TIM li ha ultimati, anche in seguito al bando vinto proprio con Infratel, per poi rimanere convenzionati con Consip LAN per alcuni comuni con meno di 2.000 abitanti, e dopo anche per quelli con più di questo numero. Il Governo, da marzo 2020, ha deciso definitivamente di estendere il progetto anche a strutture ospedaliere e sanitarie, con lo scopo di riuscire ad installare più di 5.000 hotspot gratuiti.

WiFi Gratis: scopriamo passo passo tutte le novità del momento

Fortunatamente, le adesioni dei comuni, con un successivo aumento di hotspot dislocati in tutto il territorio Italiano, continuano. La rete, come detto prima, è totalmente gratuita con una velocità massima 30 Mbps in download. Per poter usarla, sarà necessario scaricare l’apposita app wifi.italia.it e completare la registrazione di un profilo utente. Tutte le istruzioni del caso sono a questo link.

Allo stato attuale, sono più di 3.000 i comuni in cui è stata già installata la rete WiFi gratuita. Ora la priorità è andata principalmente ai 138 comuni che sono stati colpiti dal terremoto del 2016, precisamente nelle regioni di Abruzzo, Lazio, Umbria e Marche. Successivamente, ai comuni con più di 2.000 abitanti, con l’auspicio di renderlo disponibile anche nelle piazze delle grandi città.