TIM

Nelle precedenti settimane, le tariffe di TIM hanno subito alcuni cambiamenti. Per una serie di utenti selezionati, infatti, sono aumentati i costi mensili per il rinnovo delle ricaricabili. Allo stesso tempo vi è stato un’ulteriore rimodulazione per gli abbonati che hanno una SIM senza ricaricabile attiva. In questo caso vi è un prezzo fisso da pagare pari ad 1,99 euro.

 

TIM, gli utenti sono indebitati a causa di questo nuovo servizio

Da mesi, per i clienti TIM è stato attivato di default il nuovo servizio “Sempre Connesso. Attraverso il servizio Sempre Connesso, ci sono inedite condizioni legate al rinnovo delle promozioni ricaricabili.

Ad ogni rinnovo della ricaricabile, laddove l’utente non abbia credito residuo a sufficienza per il pagamento dell’offerta, saranno attivati in automatico sul profilo consumi illimitati per una giornata. I consumi illimitati quotidiani prevedono traffico per chiamate, messaggi e traffico internet. Il costo è di 0,90 centesimi.

Il servizio Sempre Connesso si rinnova sempre in automatico e sempre con consumi illimitati anche per una seconda giornata. Il prezzo risulta essere sempre di 0,90 centesimi.  In totale, quindi, per i due giorni di consumi illimitati extra ricaricabile, gli utenti si ritrovano “indebitati” per una cifra massima di 1,80 euro.

Ovviamente, il credito nei confronti di TIM sarà riscattato dallo stesso operatore alla prima ricarica utile dei clienti. C’è un’ulteriore condizioni per il servizio Sempre Connesso. Dato il suo meccanismo legato al pagamento delle ricaricabili, la funzione sarà attivata in automatico solo per chi effettua fatturazione con credito residuo. Sempre Connesso di TIM non sarà previsto per chi sceglie il metodo di Ricarica Automatica.