Android Auto: in arrivo importanti aggiornamenti dal sistema operativoNon sembra possibile usare Android Auto su Windows 10 ma finalmente è arrivata la notizia che tutti quanti stavamo aspettando. Grazie all’intervento di notifica provvidenziale del canale italiano su Facebook sappiamo che l’operazione di porting è possibile con l’uso di un emulatore aggiornato. Si tratta di una Beta rilasciata pubblicamente da Google in attesa di una minuziosa finalizzazione delle funzioni complete. Ecco come funziona.

 

Aggiornamento Android Auto: ora anche sul tuo vecchio tablet Windows

Potremmo riutilizzare un vecchio tablet per usare Android Auto su un’auto non predisposta all’uso degli infotainment. La precedente versione 1.1. dell’emulatore risalente al lontano 2015 è stata aggiornata di recente con l’introduzione di un nuovo set di funzioni.

Gli attuali limiti dell’update Android Auto for Windows si devono sostanzialmente all’impossibilità di utilizzare le funzionalità a tutto schermo. Cosa che si risolve parzialmente nascondendo la barra delle applicazioni. Ulteriore paletto per l’uso in verticale tipico di alcune auto a marchio Renault e di modelli USA.

Si può simulare il secondo schermo ausiliario grazie alla funzione sperimentale ancora da consolidare in via del tutto definitiva. Poche case automobilistiche lo hanno adottato ma è incoraggiante poter osservare da vicino questo nuovo stadio di sviluppo.

Tutte le novità sono state annunciate nel corso dell’estate dal team di sviluppo Android Auto e si preparano ad approdare in versione pubblica entro la fine dell’anno in corso. Nel frattempo segnaliamo le 7 novità che Google si prepara ad introdurre dopo il teardown che ha svelato inedite ottimizzazioni grafiche e supporto a feature davvero innovative. Scopri di più esaminando il link precedente.