fibra ottica

Cristiano Cordeiro ha incuriosito tutti con il suo nuovo processo di costruzione della Fibra Ottica più economico e veloce. Cordeiro è uno scienziato dell’Istituto di Fisica dell’Università di Campinas (IFGW-Unicamp) in Brasile. 

Costruire una Fibra Ottica richiede dei macchinari grossi e piuttosto complicati, ma soprattutto richiede dei costi decisamente importanti. Il suo nuovo processo è stato spiegato e pubblicato su Scientic Reports, ma eccovi svelati maggiori informazioni a riguardo.

Fibra Ottica: ecco come costruirla in modo più veloce ed economica secondo Cristiano Cordeiro

Secondo il suo recente studio pubblicato su Scientific Reports, come già anticipato, il suo nuovo processo di costruzione richiede circa un’ora a partire dalla materia prima fino al prodotto finale. Il suo metodo è molto simile a quello di estrusione che viene utilizzato per realizzare la pasta. Difatti, si inizia con una grossa pressione su un materiale più o meno malleabile in modo da attraversare uno stampo. Infine si ottiene una fibra con la struttura appropriata.

Si tratta comunque di un metodo complesso anche se dalla descrizione sembra essere un processo semplice, Cordeiro spiega: “Il dispositivo da noi progettato esegue un unico processo continuo partendo da pellet polimerici e terminando con la fibra finita”. Ad avere un compito importante è senz’altro la stampa 3D, infatti, lo scienziato in merito dichiara: è infatti sufficiente un estrusore orizzontale di tipo compatto, quelli tipici che si utilizzano con le stampanti 3D. Ha le dimensioni di un forno a microonde ed è molto meno costoso di una torre”.

Con questo metodo è possibile fabbrica anche una fibra microstrutturata e, dunque, non solo quella classica. Quella microstrutturata vanta dei fori longitudinali che permettono di migliorare le funzionalità della stessa fibra così da diminuire la perdita di energia.