Finalmente sono sbarcate le videochiamate su Telegram: era una funzione attesa da tempo e anticipata nei giorni scorsi che, come previsto, è arrivata con la versione 7.0, in occasione del settimo compleanno dell’applicazione.

Le videochat dovrebbero ora essere disponibili sia per i sistemi operativi Android che per quelli iOS in versione alpha, ma sembrano funzionare piuttosto bene. Scopriamo insieme i dettagli.

 

Telegram ha finalmente introdotto le videochiamate

Come appena anticipato, le nuove videochiamate sembrerebbero funzionare abbastanza bene, è possibile accendere o spegnere il video in qualsiasi momento, è supportata la modalità picture-in-picture, che permette di continuare a leggere le chat mantenendo attivo il video, e ovviamente non manca la crittografia end-to-end.

Come avveniva già per le chiamate vocali, per verificare che la chiamata sia correttamente crittografata è sufficiente controllare che le quattro emoji che appaiono sullo schermo siano uguali per entrambi gli interlocutori. Insomma, chiedete al vostro amico se anche lui vede una zucca di Halloween, la terra, un cuoricino e un albero: se risponde di sì, è tutto ok e la chiamata è cifrata.

Attualmente è possibile videochiamare solo una persona, ma il team di Telegram ha già annunciato che con i prossimi aggiornamenti arriveranno anche le videochat di gruppo e altre novità. Infine, con l’update vengono introdotte nuove emoji animate, alcune di queste piuttosto bizzarre. Non vi resta che provare a videochiamare un vostro amico per scoprire con i vostri occhi la nuova funzione introdotta. Vi ricordo che è già disponibile sia per gli smartphone Android che per quelli iOS.