samsung-galaxy-s20-tactical-edition

Samsung ha da poco presentato un nuovo modello dell’attuale serie ammiraglia, ma diciamo che non è proprio dedicato a tutti, anzi. Si tratta del Galaxy S20 Tactical Edition, o anche abbreviato TE, ed è pensato per militari. Il colosso sudcoreano ha progetto e sviluppato tale modello proprio in collaborazione con il governo federale degli Stati Uniti e il Dipartimento della Difesa.

Un dispositivo che non scherza. Le feature principali di questo smartphone sono la protezione e la resistenza. Grazie al fatto che è stato pensato per girare intorno all’architettura DualDAR, riesce a offrire molto di più in fatto di protezione dei dati. Due livelli di crittografia in conformità con gli standard NSA. Non è finita qui.

Samsung Galaxy S20 Tactical Edition: lo smartphone dei militari

Cos’altro può fare questo gioiellino? Per cominciare, ha una modalità di visione notturna, una modalità aerea più performante di quella standard, un modo per diventare immediatamente invisibile alle reti nemiche e per le comunicazioni off-grid. Grazie al suo corpo particolare, potrà essere montato sul petto dei soldati e venir sbloccato in modalità orizzontale. Sono presenti dei tasti aggiuntivi la cui pressione apre direttamente alcune app.

Il suo arrivo sul “mercato” è previsto per la il terzo trimestre di quest’anno ma, come detto, non pensate di poterlo acquistare. Sebbene sarà in vendita online, il consumatore online non potrà fare l’ordine per se stesso. Sviluppato per i militari e solo loro potranno effettivamente avere uno tra le mani e usarlo. Detto questo, probabilmente qualche vero appassionato riuscirà comunque a metterci le mani sopra.