blank

Nel concepire la mobilità del futuro non si può certo non menzionare il motore elettrico, che più di ogni altra soluzione potrebbe rappresentare davvero il metodo di alimentazione delle prossime generazioni.

Come ogni soluzione, però, comporta dei rischi o delle problematiche che sono intrinseche alla sua stessa essenza. Non stupisce che dalla Cina arrivino notizie su motori elettrici esplosi, così come la recente esplosione di una Tesla Motor S in Austria ha fatto il giro del mondo, ma queste circostanze non possono che rappresentare una percentuale infinitesimale di probabilità.

Questi accumulatori, per quanto tecnologicamente avanzati rispetto ai modelli di una decina d’anni fa, sono comunque dipendenti da materiali – in particolar modo il litio – che se sollecitati possono esplodere avvolti dalle fiamme.

Dalla stessa Cina, però, arrivano notizie rassicuranti sulla produzione di un modello di auto elettrica con la batteria più sicura al mondo.

Auto elettriche: inventato il motore più sicuro al mondo, risulta resistente anche alla perforazione

A darne annuncio è Byd, la società leader nella produzione di auto e autobus elettrici in Cina. La batteria “a lama”, di nuova concezione, risulterebbe resistente alla perforazione, che sta alla base della maggior parte di esplosioni di batterie nelle auto elettriche.

Un danno meccanico, dunque, risulterebbe la causa della maggior parte degli incidenti e delle esplosioni. Meno frequentemente, essi si verificherebbero a causa del cosiddetto overcharging, per via di un difetto intrinseco del caricatore stesso, così come anche (caso più probabile) per una comunicazione sbagliata tra l’elettronica del caricatore e quella dell’auto.