sim-top-number

Esistono in circolazione, delle SIM corrispondenti a dei numeri telefoni molto particolari. Si chiamano SIM Top Number e sono collegate a numeri telefonici con sequenze continuative. Che significa? Significa che all’interno del numero, determinate cifre si ripetono sempre uguali, o in coppia, o in terzine e così via. La rarità di questi numeri, ha portato una serie di collezionisti ricercarle anche per cifre di denaro molto alte, che superano anche di molto i 50.000 euro. Questa notizia potrebbe sembrare indubbiamente bizzarra, ma ha portato anche del buono e vi spieghiamo in che senso.

SIM top number, ecco tutto quello che sappiamo in merito

La trasmissione Le Iene, ha mandato in onda un servizio qualche tempo fa. In questo servizio, veniva spiegata nel dettaglio che queste SIM, che possono provenire da qualsiasi operatore telefonico, essendo così semplici nel sequenze, sono anche le più digitate. Questo, perché è molto facile digitare un numero casuale ed indovinare un Top Number. Per questa ragione i proprietari di questo genere di numeri, viene purtroppo tempestato ogni giorno la telefonate commerciali.

Nonostante ciò, i collezionisti non si sono tirati indietro e hanno continuato a ricercare Questa si. Per questa ragione È successa una cosa che si può considerare molto positiva in questo senso: è stata indetta un’asta su eBay. In questa vasta sono stati messi in vendita 5 numeri Top Number allo scopo di devolvere tutto il ricavato delle vendite alle casse dell’Istituto Nazionale Tumori. Vi presentiamo a seguire, una lista dei cinque numeri venduti, con accanto il prezzo di vendita:

  • 339 YYXXXXX, donato da TIM, è stato venduto per 2.210 euro;
  • 33Y XXXXXXX, anche questo donato da TIM, è stato battuto alla cifra di 8.600 euro;
  • 342 XXXXXYY, donato da Vodafone, è stato assegnato per la cifra di 1.920 €;
  • 320 XYZYZYZ, donato da Wind, è stato venduto a un collezionista per 856 euro;
  • 393 XY9XXY9, donato da H3G, ha raggiunto la cifra di 343 euro.

Più di 600 persone hanno partecipato a questa asta, che ha devoluto migliaia di euro a favore della lotta contro il cancro.