Facebook

Secondo le ultime indiscrezioni, a partire dal 2020, il social network Facebook permetterà a tutti noi di salvare le nostre foto in un click nel caso in cui volessimo cancellare definitivamente il nostro profilo.

L’iniziativa in questione nascerà in seguito all’accordo stretto tra i cinque giganti dei tech quali Apple, Facebook, Google, Miscoroft e Twitter. Scopriamo bene nei dettagli cosa cambierà.

 

Facebook permetterà di salvare le nostre foto in un click

Molto presto sarà facilissimo effettuare il backup di foto e video dalla piattaforma verso altri servizi come cloud di storage. Il primo test è partito in Irlanda con la semplice migrazione dei contenuti multimediali a Google Foto. La prova dovrebbe successivamente vedere la diffusione globale entro la prima metà del 2020.

Sulla pagina ufficiale del programma è spiegato: “il progetto di trasferimento di dati utilizza le api esistenti dei servizi e i meccanismi di autorizzazione per accedere ai file. Quindi utilizza adattatori specifici del servizio per trasferire tali dati in un formato comune e quindi di nuovo attraverso le api del nuovo servizio“. In poche parole verrà creato una sorta di linguaggio comune tra i vari operatori, in modo da permettere una completa ed universale comunicazione tra di loro.

La richiesta è stata espressa dalle normative europee Gdpr in vigore dallo scorso maggio, più precisamente nell’articolo 20. Il trasferimento sarà ovviamente protetto da crittografia e sarà anche necessario passare da una password per evitare problemi indesiderati. Si tratta di uno strumento sicuramente utile che riuscirà a compattare i grandi player del web al servizio dell’utente.