truffa iphone danneggiati in regalo

Sul web fiocca una truffa su vari pseudo-articoli di testate inesistenti le quali vendono roboanti notizie sulla possibilità di ottenere un iPhone per 1 euro, stessa cosa per il nuovo Galaxy sempre a un euro oppure, udite udite, gli ultimi top di gamma di Apple che vengono regalati perché difettati.

La truffa da queste pagine web conduce gli utenti golosi a fornire i dati personali e quelli della carta di credito alla ricerca dell’acquisto miracoloso. Gli hacker sfruttano la popolarità e l’attendibilità di una testata giornalistica, copiandone la grafica e il layout degli articoli. L’unica cosa che non posso fare è nascondere domini e URL, spesso afferenti a fantomatici blog che da smartphone non vengono riconosciuti come siti pericolosi.

Neanche a dirlo, sappiate che non esistono smartphone in regalo o a prezzi irrisori: queste occasioni non accadono né ora né mai.

Truffa Apple: in regalo degli iPhone danneggiati

Il problema è che gli hacker riescono a sfruttare anche le sponsorizzazioni di Facebook, nascondendo parzialmente i loro siti falsi con il metodo della finta anteprima dell’articolo che conduce comunque alle landing page malevole. Se vi chiedete perché la piattaforma di Zuckerberg consente la circolazione di questi annunci, sappiate che Facebook non entra nel merito dei contenuti delle sponsorizzazioni, ma solo che sia tecnicamente conforme ai suoi standard.

Comunque la mettiamo, la frode orchestrata dagli hacker è orientata sempre alla raccolta dei dati delle carte di credito, sia a mezzo mail che tramite malware installati direttamente nei dispositivi delle potenziali vittime. Inoltre, tali contenuti hanno discreto successo perché veicolati in periodi dell’anno in cui i consumatori sono più ricettivi nello spendere per beni non primari.