Netflix e Spotify

Ogni giorno milioni di utenti scelgono i servizi offerti da Netflix e Spotify per godere al massimo della qualità video e di quella audio offerta dal mercato. Ad oggi, infatti, i due servizi rappresentano dei veri e propri colossi mondiali che, di fatti, hanno stracciato la concorrenza delle Pay TV più famose.

A differenza di molti servizi offerti dal settore, Netflix e Spotify permettono agli utenti di riprodurre i loro contenuti preferiti attraverso smartphone, tablet, PC, smart TV e console. Per usufruire al 100% dei servizi offerti, però, bisogna inevitabilmente sottoscrivere un abbonamento mensile a pagamento. Quest’ultimo non risulta essere eccessivamente costoso ma, quando bisogna attivare due abbonamenti, possono subentrare alcuni problemi economici. Per questo motivo, quindi, qui di seguito vi illustriamo come risparmiare oltre 10 euro al mese. Scopriamo di seguito i dettagli.

Netflix e Spotify: ecco il metodo per risparmiare più di 10 euro ogni mese

A causa del costo fisso mensile per attivare le funzionalità premium di Netflix e Spotify, molte volte i consumatori decidono di rinunciare ad uno dei due servizi. Attraverso un metodo totalmente LEGALE, però, è possibile attivare ad entrambi gli abbonamenti ad un costo molto inferiore a quello standard.

Per quanto riguarda Netflix non dovrete far altro che trovare 3 persone interessate con cui poter condividere un abbonamento mensile dal costo di 13,99 euro. Così facendo, quindi, condividerete lo stesso account senza restrizioni al piccolo prezzo mensile di 3,5 euro.

Per Spotify la situazione non cambia. In questo caso, però, avrete bisogno di trovare 5 persone interessate con cui condividere un abbonamento Spotify Premium for Family dal costo mensile 14,99 euro. in questo modo, quindi, usufruirete di un abbonamento Spotify al costo di 2.50 euro al mese