truffa Whatsapp buono online

Sino a qualche anno fa, le persone che nascondevano il loro ultimo accesso su WhatsApp erano veramente poche. Oggi, anche a causa di una frenetica corsa alla propria riservatezza, gli utenti che nascondo l’ultimo accesso rappresentano la maggioranza. Eppure, sapere se un contatto della propria rubrica è attivo può essere rilevante ai fini di una buona conversazione.

WhatsApp, come scoprire in tempo reale se un contatto è online

Anche con l’occultamento dell’ultimo accesso, WhatsApp ci consente di vedere sempre se un amico è online oppure no. Capita però assai raramente di contattare una persona proprio nel momento in cui questa è online. Ecco perché sempre più individui cercano una soluzione.

Uno dei desideri maggiori degli utenti che frequentano WhatsApp è la notifica real time per gli accessi in chat di un eventuale interlocutore. Ad oggi gli sviluppatori non offrono una soluzione in tal senso, ma come sempre grazie a qualche espediente è possibile trovare una valida alternativa.

Leggi anche:  WhatsApp: pericolo in chat, bisogna cancellare la foto del profilo

Su Google Play, ad esempio, è disponibile una piccola applicazione per il parental control chiamata: Qustodio Controllo Parentale. Tale applicazione, di cui vi forniamo il link per il download su Play Store, ci consente con apposite notifiche di essere sempre aggiornati sull’utilizzo di una determinata applicazione da parte di una persona a noi vicina.

Trattandosi di un’applicazione di stampo familiare però il suo funzionamento non è sempre valido. Ad esempio, il software offre importanti informazioni per i genitori che vogliono monitorare i figli o anche per quelle persone che vogliono monitorare le azioni dei loro partner.