Google Maps per smartband Huawei HonorGoogle Maps è il migliore sistema di esplorazione e navigazione oggi disponibile per gli utenti mobile. Lo possiamo usare da PC, smartphone, tablet e infotainment auto. Non esiste però una versione ufficiale per le smartband Huawei/Honor. Tutto si è appena risolto con una nuova app che fa magie. Avremo tutto il sistema ufficiale al nostro polso. Vediamo come.

 

Google Maps per smartband Huawei ed Honor: come fare

Nella nuova versione dell’ecosistema di navigazione made by Google è stata scoperta una funzione speciale che tutti potranno utilizzare. La stessa feature che, insieme a tutte quelle già previste, farà capo anche ai braccialetti intelligenti dei produttori cinesi sopra menzionati.

La mancanza di una versione ufficiale per smartwatch e smartband si risolve con una nuova app che offre le indicazioni al polso senza la necessità di tirare fuori il telefono. Il divario tra le due categorie di dispositivi si riduce alla creazione dello sviluppatore italiano Francesco Re, reduce dal medesimo porting per gli indossabili Xiaomi. Stavolta tocca ai dispositivi della gamma Huawei Band 2 ProBand 3 Pro e Honor Band 4.app Google Maps smartwatch HuaweiQuesti device sono ora in grado di ricevere le indicazioni stradali sul piccolo display. Tutto ciò rappresenta un grande vantaggio. L’app inedita si scarica gratuitamente dal Play Store seguendo l’apposito link in descrizione. Non si paga ma per ottenere tutti i vantaggi è necessario acquistare la versione Pro che costa appena 0,99 euro. Disponibile in versione multi lingua con supporto a Italiano, Inglese, Spagnolo, Tedesco, Polacco, Russo e Portoghese.

Leggi anche:  ZTE si sta rialzando: pubblicati i dati relativi al primo trimestre del 2019

Nota: Per funzionare richiede l’utilizzo di Huawei Health.

Al momento l’applicazione è stata scaricata da pochi utenti ma i feedback sono più che positivi. Lo sviluppatore è sempre aperto ai suggerimenti e si impegna nel rilasciare aggiornamenti ad hoc e correttivi per le funzionalità integrate. Aspettiamoci ulteriori implementazioni. Che ne pensate di questa novità? Spazio ai vostri commenti. Seguiteci per ulteriori approfondimenti e per eventuale estensione del supporto ad altri dispositivi.