samsung criptovaluta e Galaxy Note 10 5G

Samsung sembra sia davvero pronta a lanciare sul mercato la propria personalissima moneta virtuale, abbinata anche all’uscita di una versione 5G del prossimo Galaxy Note. La notizia ha ancora il carattere di rumor per l’assenza di una conferma ufficiale, ma nei piani del colosso coreano ci sono sicuramente queste due novità, come illustrato durante una conferenza fissata da Verizon.

Dall’operatore USA Verizon, tramite il CEO Hans Vestberg, sappiamo infatti quali sono i piani futuri dell’azienda coreana per il 2019. L’operatore americano ha inoltre confermato i agli spettatori, durante la presentazione del bilancio 2018, che un prossimo Galaxy Note 10 sfrutterà la loro rete 5G.

Inoltre, l’amministratore delegato di Verizon ha confermato l’arrivo di uo smartphone in 5G realizzato da LG, ma non sappiamo di quale modello si parli oltre all’ipotesi accreditata di un prossimo V50 ThinQ.

 

Samsung: pronta una sua criptovaluta e il Galaxy Note 10 5G

Solitamente Samsung presenta la gamma Note nella seconda metà dell’anno, e sempre dopo la serie S, quindi bisognerà attendere ancora qualche mese. Intanto alcuni rumor sono trapelati intorno alle possibili feature hardware del nuovo terminale.

Leggi anche:  Cellulari che valgono una vera fortuna: questi telefonini valgono 1.000,00 Euro

Molte di queste notizie ipotetiche sostengono che il prossimo Galaxy Note 10 potrebbe essere caratterizzato da un display da 6,7 pollici, dotato di una risoluzione QuadHD+ (quattro volte la potenza del HD). Il nuovo System on a Chip sarà probabilmente l’Exynos 9820, a cui si affiancheranno dagli 8 ai 12 GB di memoria RAM.

Non ci aspettiamo nientemeno che un comparto fotografico di altissimo livello: sembra sia accreditata la presenza di una soluzione con quadrupla fotocamera posteriore e una doppia fotocamera anteriore, probabilmente integrata all’interno di un notch dal design ovale.

Per tornare alla moneta virtuale, Samsung avrebbe implementato una rete blockchain per la realizzazione della propria criptovaluta (Samsung Coin?), basata sulla tecnologia della più famosa Ethereum.