Ci sono voluti diversi mesi, dopo la joint-venture fra le due società Wind e Tre, per cominciare a raccogliere i frutti della collaborazione. Grazie all’unione delle due reti, infatti, è nata un’unica, enorme Super Rete 4.5G (il nome non lascia spazio ai dubbi) che implementerà l’esperienza di navigazione di ciascun utente.

La velocità a cui si potrà viaggiare con questa rete, infatti, è stata aumentata del 250%, arrivando a toccare picchi di 1 Gigabit al secondo. Anche il supporto per le chiamate è stato ampiamente migliorato, grazie alla riduzione del 30% dei fastidiosi rumori di fondo, rendendo così la voce più limpida e cristallina.

Purtroppo un problema tra USA e ZTE durante l’estate ha ritardato di qualche mese l’arrivo della nuova connessione, che al momento batte le reti standard di Vodafone e Tim. In attesa della rivoluzione 5G, che ci investirà a partire dal prossimo anno, possiamo già avere un assaggio di connessione veloce grazie a questa Super Rete 4.5G.

Leggi anche:  Iliad, insieme a Giga 50 ci sono due offerte segrete per tutti i clienti

Super Rete Wind-Tre: quali città interessate?

Le città dove attualmente si sta approntando la rete sono distribuite da nord a sud, coprendo l’intera penisola. Sono interessate le città di Alessandria, Milano, Trieste, Bologna, Rimini, Ascoli Piceno, Bari, Cosenza e Agrigento. A breve, la super rete raggiungerà anche la sua massima espressione in altre città, tra cui troviamo Roma e Venezia. Attualmente, nelle città di Alessandria e Rimini, la rete 4.5G risulta la più veloce, secondo lo studio indipendente svolto dalla società P3.

Inoltre, questo network così ben congegnato servirà da base per le sperimentazioni e l’avvio della connessione veloce 5G. Nel breve termine, invece, l’intento della società sta nel creare una rete a diffusione capillare, in cui vengano raggiunte 21.000 località dal 4.5G Wind-Tre. Obiettivo che, secondo alcune indiscrezioni, l’azienda vorrebbe poter spuntare dalla propria lista entro fine anno.