whatsapp truffa creditoWhatsapp diventa virale dopo la pubblicazione di un messaggio pericoloso inoltrato da un utente sconosciuto. C’è una nuova truffa in corso che si diffonde via chat tra gli utenti. Bisogna fare attenzione poiché si corre il rischio di esaurire subito il credito della SIM. Vediamo di cosa si tratta e come evitare di cadere vittima del raggiro.

 

Whatsapp: truffa in corso, attenti alle chat

Il sito butac.it, lancia l’allarme per una nuova truffa su Whatsapp che azzera il credito attivando abbonamenti sospetti a servizi Premium a pagamento. Si consiglia di stare attenti ad un messaggio che sta facendo il giro delle chat in Italia. Dopo i pericoli per la cancellazione totale dei dati con l’ultima versione dell’app prendiamo in esame questa nuova minaccia esterna. Ecco il messaggio sospetto.

 

Messaggio pericoloso Whatsapp

Non so se sia vero, state attenti alle truffe telefoniche :
Ti giro messaggio da vicecomandante dei carabinieri manda questo appello
* Urgente molto urgente … * Si prega di passare a tutti !!! Non rispondere ai seguenti numeri:
+375602605281 

+37127913091 
+37178565072 
+56322553736 
+37052529259 
+255901130460 o qualsiasi numero che inizi con il: +375, +371, +381, +255 ecc. ecc. Non dovete rispondere. Se rispondete dovete riagganciare subito. Non dovete assolutamente richiamare. Potrebbero copiare l’elenco dei vostri contatti in 3 secondi. Se avete dati sensibili come quelli del conto banca o i dati della carta di credito sul telefono, possono copiarli.
Chiamano da paesi stranieri.. 
+375 È dalla Bielorussia. 
+371 È il codice per Lativa. 
+381 Serbia 
+ 563- Valparaiso 
+ 370- Vilnius 
+ 255- Tanzania.
Inoltre, non bisogna assolutamente premere # 90 o # 09 sul vostro cellulare se chiesto da qualsiasi chiamante. Si tratta di un nuovo trucco per accedere alla scheda SIM, effettuare chiamate a vostre spese e f potrebbero farvi incorrere in problemi con la giustizia. Inoltrare questo messaggio a tutti gli amici, fermiamoli.”

Evidenti errori di grammatica e chiari inesattezze lasciano pensare a qualche frode. Effettivamente è così. NON c’è possibilità che qualcuno rubi rubrica e soldi dal conto corrente con una semplice telefonata. Ciò che succede è che andiamo involontariamente ad attivare costosi abbonamenti chiamando uno dei numeri indicati. In questo caso si consiglia di richiedere la disattivazione di tutti i servizi Premium al proprio operatore.