aumenti operatori telefonici 2019Il mercato della telefonia è attualmente caratterizzato da prezzi tariffari molto bassi; la causa è la guerra continua dei gestori telefonici Tim, Vodafone, Wind e 3 Italia contro Iliad e i gestori telefonici virtuali. La guerra è scoppiata perché i gestori telefonici virtuali e Iliad hanno riscosso un forte successo fin da subito, soffiandogli da sotto il naso numerosi clienti attivi; i gestori Tim, Vodafone, Wind e 3 Italia hanno iniziato il 2019 con delle tariffe strepitose e con prezzi anche troppo bassi ma gli stessi, hanno in serbo per i loro clienti alcuni aumenti tariffari.

Gli aumenti sulle tariffe di Wind, 3 Italia, Vodafone e Tim

Grazie alle segnalazione dei clienti, siamo a conoscenza delle tariffe che andranno ad aumentare; i clienti di Tim che hanno la promozione Tutto Voce attiva, subiranno un aumento di 1,24 Euro; i clienti che hanno attiva Internet senza Limiti subiranno un aumento di 0,81 centesimi di Euro; per i clienti che hanno attiva Smart, subiranno un aumento di 1,90 Euro. Per quanto riguarda i clienti Tim che hanno una partita Iva, subiranno un aumento fino a 10,00 Euro le seguenti tariffe: Linea Valore+, Linea Valore+ ISDN (GNR SP), Linea Valore+ ISDN, Linea telefonica Affari, Linea Valore+ ISDN (GNR) e  Linea ISDN.

Leggi anche:  Vodafone: come attivare le Special Minuti passando da Tim, Wind e Tre

I clienti Wind che hanno attiva una linea fissa subiranno un aumento di 2,50 Euro; mentre, per quanto riguarda Vodafone, non siamo a conoscenza delle tariffe che subiranno l’aumento ma saranno sicuramente le tariffe di linea fissa a subire l’aumento di 2,50 Euro.

Si consiglia, di prestare sempre maggiore attenzione all’offerta che state attivando e di leggere attentamente ogni singola parte del contratto; spesso, ci sono alcune clausole scritte in minuscolo che garantisce al gestore telefonico di modificare il prezzo tariffario.