Il mercato degli smartphone di fascia alta è praticamente monopolizzato da Qualcomm, mentre MediaTek continua il suo dominio nella fascia media e bassa, in particolare nei paesi asiatici. Per tenere il passo con la concorrenza, MediaTek ha svelato il nuovo Helio P22, che porta sui device economici il processo a 12 nm, AI, supporto dual-camera e connettività migliore.

MediaTek Helio P22 è costruito con tecnologia FinFET a 12 nm TSMC, regalando un mix ottimale tra risparmio energetico e prestazioni. Il SoC presenta una configurazione Octa-core ARM Cortex-A53 con una frequenza massima della CPU di 2 GHz. Per la grafica, troviamo una GPU IMG PowerVR GE8320 con una frequenza massima di 650 MHz, che consente il supporto a display con risoluzione di 1600 x 720 (20: 9 HD+), nonché codifica video fino a 1080p @30fps. Helio P22 supporta anche RAM LPDDR3 e LPDDR4x – 4 GB / 6 GB rispettivamente. Purtroppo, lo storage sarà di tipo eMMC 5.1.

 

MediaTek: Helio P22 per consolidare il dominio sulla fascia media

Come detto in precedenza, Helio P22 porta con sè parecchi miglioramenti dovuti all’implementazione dell’AI; grazie ad essa avremo anche il Face ID, album fotografici intelligenti, profondità di campo nel caso di doppia fotocamera.

Uno dei punti di forza del SoC è il supporto all’LTE su entrambe le schede SIM’; non mancano WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.0 e supporto GNSS per Beidou, Galileo, Glonass e GPS. Sostanzialmente racchiude tutte le tecnologie chiave disponibili sui SoC di fascia più alta e le porta nel segmento economico. Sebbene non tutte le funzioni saranno disponibili sugli smartphone Helio P22 poichè dipende sempre dal produttore – il supporto a tutte queste funzionalità consente agli OEM di realizzare smartphone estremamente competitivi.

Helio P22 è ora in produzione e dovrebbe essere disponibile entro la fine del secondo trimestre del 2018. Ci aspettiamo di vedere dispositivi basati su Helio P22 in mercati come l’India e la Cina.